Domenica 24 novembre 2019 – CRISTO RE – XXXIV tempo ordinario

Liturgia della parola:

2Sam 5,1-3; Sal 121; Col 1,12-20; Lc 23,35-43 – Andremo con gioia alla casa del Signore

– ore 8.30, 10.00, 12.00 – Santa Messa.

AVVISI
1. Con il foglio notizie settimanali vi viene consegnato anche il depliant con tutti gli appuntamenti per il tempo di Avvento e Natale.
2. Anche oggi possiamo visitare la mostra-mercato allestita in salone dalle signore della parrocchia. Il ricavato andrà a sostenere le varie spese della parrocchia. Grazie.
3. Questo pomeriggio, alle ore 17.00 in salone, riflessione per gli adulti sul tema: Lo Spirito nel tempo delle promesse.
4. Mercoledì 27 novembre alle ore 19.15 incontro dei “Caterinati”
5. Venerdì 29 novembre inizieremo la Novena dell’Immacolata che celebreremo ogni sera alle ore 18.00 (giorni feriali).
6. Con domenica prossima, inizio del tempo d’Avvento, alle ore 10.00 i ragazzi delle elementari si troveranno in salone per la Liturgia della Parola.Rientreranno in chiesa per la Liturgia Eucaristica.

SERVIZIO DIOCESANO PER LA PROMOZIONE DEL SOSTEGNO ECONOMICO ALLA CHIESA CATTOLICA

          Questa domenica, festa di Cristo Reste, che vede la conclusione dell’anno liturgico, la Chiesa propone la giornata nazionale delle offerte “INSIEME Al SACERDOTI” per Il sostentamento del Clero.

          La Giornata nazionale, dedicata a questo tema, ci invita a riflettere sul nostro modo di essere Chiesa e di vivere il rapporto con i nostri sacerdoti e ci spinge ad una matura presa di coscienza su una realtà, quella della solidarietà anche economica con i presbiteri, che forse non sentiamo sufficientemente nostra: il sostegno alla loro missione è legato, in effetti, in gran parte dalla generosità dei fedeli.

          Tutti noi che apprezziamo l’operato e la missione dei sacerdoti dovremmo essere loro vicini anche nel contribuire al loro sostentamento. Ogni offerta, anche di piccolo importo, rappresenta un aiuto concreto verso di loro.

          Se crediamo in loro, se sentiamo l’importanza della loro presenza in mezzo a noi, spetta a ciascuno di noi, in prima persona, sostenerli.

          Per questo, oggi viene rivolto a tutte le comunità parrocchiali, e dunque, anche alla nostra, l’invito a donare in modo libero un’offerta che servirà ad aiutare tutti i sacerdoti, soprattutto quelli che sono impegnati nelle tante iniziative di prossimità e non dispongono di mezzi economici propri.

          Grazie a tutti.